Un buon convegno ...

23-05-2018

Il 20 Maggio, in occasione della Giornata della Sindrome di Williams, la nostra Associazione ha organizzato un convegno sulla tematica del lavoro.

A che scopo? Per dare risposte e chiarire dubbi a quelle famiglie che si trovano spesso nelle difficoltà burocratiche, nelle indecisioni e nelle insicurezze di dare al proprio familiare disabile un futuro lavorativo, una volta terminato l'iter scolastico. Le domande che hanno smosso il convegno sono state le più semplici, eppure le più corrette e sentite: "E poi? Che fare?".

Partendo da ciò, 5 ragazzi affetti da Sindrome di Williams (Maria Chiara, Arianna, Emanuele, Sabrina, Elisa e Matteo) hanno raccontato la loro diretta esperienza nel mondo del lavoro ... vissuto o come lavoratori o come tirocinanti. I loro fratelli e genitori hanno espresso il punto di vista di chi ha vissuto in famiglia le fatiche dell'inserimento, le lentezze del "sistema", le frustrazioni e le grandi gioie. Abbiamo approfondito, grazie alla testimonianza diretta di Paolo Ziliani (padre di Elisa) il "limbo" che viene attraversato dal post scuola dell'obbligo al probabile inserimento lavorativo. E infine, due professionisti hanno chiarito quali siano i percorsi per gli inserimenti lavorativi di persone con disabilità e quali per il tutoraggio in azienda: Giuseppe Leocata (Medico del Lavoro presso il Policlinico di Milano) e Davide Villa (dell'Agenzia Regionale del Lavoro di Piacenza). Due persone che hanno saputo rispondere e rendersi disponibili all'uditorio in maniera molto competente e chiara.

A tutte queste persone, va il nostro GRAZIE!

Grazie anche a Tramè - Original Venetian Sandwiches e a Beshara (nostro storico volontario) che hanno curato impeccabilmente il momento coffee break, con uno stupendo servizio catering!