A piccoli passi…Una giornata tutta da raccontare!

#progettimalatirari

Domenica 24 Ottobre l’asineria di Passi e Crinali ha ospitato Martina, Mattia e Thomas per il primo appuntamento della serie di attività di gruppo proposte per genitori e bimbi/e di età compresa tra 0-3 anni.

Arrivati ad Arluno siamo stati accolti calorosamente da Michele che ci ha fatto accomodare facendo gli onori di casa e offerto un buon caffè presentando a noi genitori Nicole e Alessandra le due dolcissime guide che da lì a poco ci avrebbero accompagnato alla scoperta del fantastico mondo degli asini.

Usciti nella magica corte dove ha sede Passi e Crinali siamo giunti al recinto dove abbiamo conosciuto Carotina, Cipollina, e le altre asine. Dopo una breve ma interessante spiegazione sulle loro abitudini abbiamo iniziato a conoscere personalmente questi fantastici e docili animali che si sono lasciati accarezzare,  coccolare e spazzolare da tutti noi. Siamo rimasti tutti affascinati dalla loro dolcezza, soprattutto i piccoli.

Terminate le attività in esterno siamo rientrati e sempre con Nicole e Alessandra, dopo il momento merenda, abbiamo dato sfogo alla nostra creatività realizzando una storia con i materiali di riciclo che a turno abbiamo poi raccontato.

Siamo stati veramente bene e questo è merito soprattutto del gruppo Passi e Crinali che ci ha fatto trascorrere una mattinata serena all’insegna della natura e della convivialità.” – Emanuela e Alessandro – mamma e papà di Martina

AFSW propone nell’anno formativo in corso attività di gruppo con l’obiettivo di conoscere e condividere momenti di svago insieme ad altri genitori e con il supporto degli educatori e volontari.

Grazie per la preziosa testimonianza!

#IOSTOCONGLIASINI

Chez Williams: il progetto di residenzialità AFSW!

#progettimalatirari

Chez Williams riapre le sue porte!!!

Venerdì 1 Ottobre i “primi ospiti” del nuovo anno formativo hanno trascorso un intero weekend presso la palestra di autonomia dell’associazione: Chez Williams.

Lontano dalla propria famiglia e alle prese con tutte le attività di autonomia (domestiche, di cura del sé, gestione del tempo, condivisione degli spazi, etc…) Andrea e Alessandro, da veri pionieri, hanno inaugurato una nuova stagione di residenzialità, sospesa fino a questo momento a causa delle restrizioni che hanno accompagnato questo lungo periodo di emergenza.

Guidati da Gianmarcoeducatore afsw – Andrea ed Alessandro si sono presi cura della casa, della spesa…raggiunto il gruppo di amici per le attività del sabato e riempito con il loro entusiasmo e voglia di mettersi in gioco la casa-palestra afsw!

Il progetto, sostenuto grazie al contributo di Fondazione di Comunità Milano, ha l’obiettivo infatti di accompagnare verso la residenzialità in autonomia ragazzi e ragazze che vogliono affrontare un percorso graduale di distacco dalla propria famiglia d’origine a favore di una maggiore libertà e indipendenza.

Una vera e propria casa-palestra di vita dove trascorrere con gli educatori giornate e weekend per rafforzare e assimilare sempre nuovi piccoli grandi gesti di autonomia quotidiana, per esser sempre più protagonisti della propria esistenza!

Clicca e scopri di più

Percorsi del Sabato…Finalmente insieme!

#newsmalatirari

“Una sola parola: finalmente!”

è questo il sentimento di Luca – responsabile delle attività dell’associazione – rispetto al momento tanto atteso da tutti: ritrovarsi di persona e riprendere insieme il lungo cammino verso l’autonomia, insieme al proprio gruppo di amici!

Finalmente dopo tanto tempo e dopo molta attesa siamo riusciti a ripartire con le nostre attività di gruppo e in presenza! Sabato 25 Settembre gli Amici per la pelle hanno iniziato il nuovo anno formativo con la prima giornata di percorsi.
Tutti in trepidante attesa per potersi rivedere e condividere il pomeriggio con amici che per tanto tempo abbiamo incontrato solo attraverso uno schermo.

Certo, abbiamo dovuto rinunciare alle “vecchie abitudini”: per esempio invece di incontrarci tutti insieme in gruppo come facevamo in passato abbiamo dovuto ritrovarci in gruppi più piccoli per poter rispettare le regole di accesso degli spazi che abbiamo a disposizione (Aula presso la Casa delle Associazioni in via marsala e i consueti spazi dell’oratorio di piazza Wagner). Ma per il momento ciò che conta è ricominciare!

Nel primo Sabato di incontro, abbiamo avuto la possibilità di vederci, raccontarci e vivere un pomeriggio alla scoperta di Milano, ripartendo da dove tutto si era fermato!” – Luca educatore responsabile AFSW

Un ottimo inizio dunque, ma non il solo…a partire da questo weekend Chez Williams riapre le porte e riprendono i weekend di residenzialità guidata e nelle prossime settimane non vediamo l’ora di condividere le prime immagini e le prime notizie delle attività in programma per le famiglie dei più piccini …perché tutto possa riprendere al meglio!

Guarda la Gallery del primo giorno di incontri cliccando QUI

StayTuned!

#WilliamsSyndromeDay

Il nostro contributo insieme ad altri 45 Paesi da tutto il Mondo alla campagna social #WilliamsSyndromeDay lanciato da Autourdeswilliams

QUI trovi tutte le foto del giorno (sfoglia la Galleria)

Le nostre bolle di sapone per contribuire ad accendere i riflettori sulla Sindrome di Williams!!!

 

Giornata internazionale della Sindrome di Williams – 20 Maggio 2021

newsmalatirari

Maggio è da sempre il mese dell’anno che più che ci rappresenta. Il 20 Maggio, infatti, si celebra la giornata dedicata alla consapevolezza sulla Sindrome di Williams, una malattia genetica rara, ancora oggi poco conosciuta e per la quale pur non esistendo terapie risolutive, vi sono, ad oggi, interventi di riabilitazione e trattamenti mirati per prevenire, curare o rallentare l’insorgenza di alcuni sintomi e complicazioni che essa comporta.

Come poter agire se però non si conosce?!

É per questo che in tutto il mondo per tutto il mese di maggio si svolgono importanti iniziative allo scopo di accendere i riflettori e sensibilizzare la comunità scientifica e il pubblico in generale su questa Sindrome.

La nostra associazione dal 2003 è in prima linea per fornire supporto a persone affette da questa malattia rara, alle loro famiglie,  e per diffondere la conoscenza della sindrome. Abbiamo deciso di essere protagonisti di questo mese attraverso le parole e il racconto di  Volontari, Educatori, Famiglie e Collaboratori che ogni giorno si spendono per migliorare la vita di persone affette da Sindrome di Williams.

Segui la nostra rubrica #backstage sulle pagine Facebook e Instagram di AFSW Onlus e ogni settimana ne scoprirai delle belle!

Gli altri segnalano:

  • Autourdeswilliams  ha lanciato una divertente campagna social #WilliamsSyndromeDay.

Partecipa anche tu, il 20 Maggio scatta la tua foto mentre fai bolle di sapone e ricordati di usare l’Hastag della giornata #WilliamsSyndromeDay per far sentire la tua voce  Per saperne di più

Abilità di percezione sociale nella Sindrome di Williams – presentazione nuova ricerca evento online gratuito

newsmalatirari 

GIOVEDÍ 25 Marzo ore 18.30 Presentazione dei risultati e nuovi sviluppi della ricerca: Abilità di percezione sociale nella Sindrome di Williams e altre sindromi rare a cura del dr. Niccolò Butti-  Psicologo- IRCCS “E. Medea” – Polo di Bosisio Parini e con la partecipazione del prof. Cosimo Urgesi, responsabile del progetto e le dott.sse  Elisabetta Ferrari e Viola Oldrati.

“Al di là dell’apparente ipersocialità, la letteratura scientifica ha evidenziato che persone con Sindrome di Williams presentano difficoltà nel comprendere le emozioni e gli stati mentali degli altri. Queste difficoltà di percezione sociale potrebbero essere dovute ad alterazioni di specifiche funzioni neuropsicologiche, ed in particolare delle abilità navigazionali e delle abilità di predizione. Per verificare questa ipotesi, abbiamo sviluppato un protocollo di ricerca che prevede la somministrazione di test neuropsicologici e di prove sperimentali in ambiente di realtà virtuale (laboratorio GRAIL) o al pc. In quest’ultimo caso, le prove sono somministrate durante la registrazione dell’attività corticale tramite elettroencefalografia (EEG), tecnica non invasiva e ampiamente utilizzata anche in età pediatrica, allo scopo di esplorare le basi neurocognitive delle abilità di percezione sociale nella Sindrome di Williams” – dr Butti

L’incontro sarà dunque l’occasione per presentare il protocollo e gli strumenti utilizzati (ad esempio, il laboratorio di realtà virtuale e l’EEG), dare alcune informazioni pratiche e, infine, fornirei una prima restituzione dei dati raccolti relativi ai ragazzi/ragazze che hanno partecipato alla ricerca nel 2019.

Scopo ultimo della ricerca: “Studiare le difficoltà di funzionamento sottostimate nei pazienti con sindrome di Williams per compiere il primo passo per sviluppare trattamenti riabilitativi che, utilizzando tecnologie innovative come la realtà virtuale, possano offrire nuove possibilità a bambini e ragazzi con questo quadro” – dr Butti

L’evento è indirizzato a tutti coloro con familiare affetto da Sindrome di Williams a partire da 8+ anni di età.

Per poter partecipare, basterà iscriversi gratuitamente cliccando al seguente LINK

https://forms.gle/5p421p8muWUBPRjz7

 

Ma quali Sono i miei Diritti? – percorso di in-formazione a cura di LEDHA

newsmalatirari 

AFSW, in collaborazione con Ledha – Lega per i diritti delle persone con disabilità, organizza un ciclo di sei incontri a distanza sulle modalità con cui il welfare italiano si propone di rispondere alle esigenze di persone con disabilità.

Un percorso che intende permettere ai partecipanti di acquisire maggiore consapevolezza dei servizi, sostegni e benefici che la normativa italiana prevede in favore delle persone con disabilità.

L’approccio del percorso è quello basato sui diritti umani, che contraddistingue il movimento associativo delle persone con disabilità di cui Ledha è parte, calato nella concretezza della vita quotidiana delle persone con disabilità e dei loro familiari.

Tutti gli incontri si terranno nella modalità a distanza tramite piattaforma ZOOM e  da operatori esperti di Ledha.

Di seguito il programma degli incontri:

1. Disabilità e diritti umani – 11/02/2021 – Ore 18.30-  dialogo con Giovanni Merlo, direttore Ledha
2. Certificazioni e relativi benefici – 20/02/2021 – Ore 15:00 – lezione a cura di Giulia Bassi, consulente legale presso Ledha
3. Inclusione scolastica – 27/02/2021 – Ore 15:00 – lezione a cura dell’avvocato Laura Abet, ufficio legale Ledha
4. Diventare adulti: certificazioni e tutela legale – 04/03/2021 – Ore 18:00 –  lezione a cura dell’avvocato Laura Abet, ufficio legale Ledha
5. Diventare adulti: dal welfare delle prestazioni alla progettazione personalizzata – 13/03/2021 – Ore 15:00 – lezione a cura di Giovanni Merlo, direttore Ledha
6. Insieme per i diritti – 18/03/2021 – Ore 18.30 – dialogo con Alessandro Manfredi, presidente Ledha e Donato Pignataro, presidente AFSW

Iscrizione gratuita a questo link: https://bit.ly/3ccnu1z

Per maggiori info, scrivici a: info@afsw.it

Ti aspettiamo!!!

Quiz e non solo…!

progettimalatirari

Accanto alle attività da remoto in gruppo – Percorsi di Autonomia in (di) Stanza– a partire dalla fine di Ottobre, l’èquipe AFSW ha dato vita ad attività individuali attraverso le quali un educatore lavora con un singolo ragazzo o ragazza, su specifiche competenze, facendo leva sulle diverse passioni, allo scopo di stimolare il ragazzo/a e favorire la sua socialità.

Non solo attività individuali in presenza, ma anche da remoto è il caso di Matteo, grande appassionato di cucina e di programmi televisivi e, al tempo stesso, molto abile nell’utilizzo del tablet.

Questi “ingredienti” hanno permesso al nostro educatore Luca di organizzare settimanalmente un quiz pomeridiano su ricette, piatti tipici, personaggi della tv di ieri e di oggi, dando a Matteo un’occasione per divertirsi e stare in compagnia:

“L’attività solitamente si svolge nel pomeriggio e durante la chiamata su Skype sottopongo a Matteo ca 20 domande  su argomenti dei più disparati: nomi di piatti tipici, presentatori e programmi della tv….etc.

Matteo si mette in gioco, divertito nel rispondere correttamente e dove non riesce, corre in aiuto il suo tablet con qualche indizio per giungere alla soluzione” – – Luca educatore AFSW

“Da quando  c’è  il Corona virus  faccio attività al computer con  Luca.

 Insieme facciamo i quiz: Luca  mi  fa  le domande  sulla  cucina , sulla musica,  sui  programmi TV e  io  rispondo. Qualche volta capita che non conosco la risposta, ma posso cercarla sul tablet.

Mi piace  fare   questi  incontri  con  Luca  e  mi piace anche  chiacchierare  con lui.  Ogni tanto lo chiamo anche  fuori  programma e   Luca  è  sempre  gentile  e   mi  risponde. Grazie a  Luca che mi fa  compagnia” – Matteo

 

1 voto, 200.000 aiuti concreti – Pochi Click per lasciare il segno

E’ PARTITO IL CONTO ALLA ROVESCIA per l’Edizione 2020 dell’iniziativa di Unicredit

“1 voto, 200.000 aiuti concreti – Vicini a chi ha bisogno per un domani più sereno!”

Anche quest’anno Unicredit mette a disposizione 200.000 euro attraverso i quali sostenere attivamente le Organizzazioni del Terzo Settore impegnate in progetti con finalità sociale ed iscritte al sito ilMioDono.it, e tra queste AFSW Onlus

Sarà possibile attraverso pochi click sostenere concretamente la nostra Associazione alla quale verrà assegnato il contributo da Unicredit in maniera proporzionale in base ai voti ottenuti!

COME poter VOTARE?!?!

✔Cliccare sul IL MIO DONO

✔Selezionare Associazione Famiglie Sindrome Williams e cliccare “VOTA QUESTA ORGANIZZAZIONE”

Si potrà esprimere il voto via MAIL e/o via TWITTER

!!!é molto importante validare il voto espresso VIA MAIL, basterà cliccare il link che si riceverà all’indirizzo mail inserito al momento della votazione. Se dopo aver espresso la propria preferenza si vorrà donare almeno 10€ (Donazione Plus) il voto si moltiplica e raggiunge un valore di 6 punti.

É importante indicare nell’apposito Form di donazione il proprio indirizzo mail/Twitter che dovrà corrispondere a quello utilizzato in fase di votazione

In pochi passaggi sarà possibile lasciare un segno concreto: Grazie alle votazioni dello scorso anno AFSW Onlus ha ottenuto  1.173,00€ un importo per davvero significativo che consente di offrire sempre più servizi e attività per bambin* e ragazz* della nostra associazione!

Aiutaci a raggiungere più persone possibile: più voti avremo, maggiore sarà il contributo che riceveremo da Unicredit a nostro favore!

GRAZIE di CUORE!!!!